Quattordici mesi per una risposta dalla Regione. La nostra denuncia su – La Sicilia