Musumeci faccia ricorso ai traduttori della lingua dei segni nei propri interventi sul #coronavirus – La Sicilia