Il nostro intervento sulla volontà del Comine di Scicli di acquisire la Fornace Penna – La Sicilia